Un potente depigmentante capace di ringiovanire la pelle e cancellarne o ridurne le macchie

Pubblicato in La Rubrica del Medico
in data:
17
Giugno
2019

Può essere usato tutto l’anno e non produce fotosensibilità. Agisce dall’origine del problema bloccando la produzione di melanina per un lungo periodo di tempo durante vengono rimossi i depositi di melanina.

Come avviene il trattamento

Si svolge in due fasi: la prima presso lo studio medico e la seconda, invece, a domicilio. L’azione depigmentante è rapida. Adatto a tutti i tipi di macchie della pelle di origine melanica, è particolarmente efficace nella riduzione della macchie epidermiche localizzate ed ha una buona tolleranza ed è adatto a tutti i fototipi.

Aree interessate dal trattamento:

  • macchie del viso
  • melasma / cloasma / lentigo
  • iperpigmentazione post-infiammatoria
  • iperpigmentazione post-peeling
  • iperpigmentazione post-trattamento laser
  • acne attiva

Quanto dura il trattamento

Il trattamento consiste in una seduta unica. Tra il 2° e il 3° giorno dall’applicazione si osserva un’esfoliazione.Dopo 15-20 giorni le macchie trattate scompaiono e si osserva una pelle ringiovanita, rigenerata. Tra il 2° e il 3° giorno dall’applicazione si osserva un’esfoliazione.

Durata degli effetti del trattamento

Il risultato è stabile nel tempo e sottoposto solo alla riformazione congenita delle macchie. Ma può essere eventualmente ripetuto.

Rischi e complicanze

Possibili complicanze sono rappresentate da eritema (arrossamento dell´area trattata) ed edema, effetti transitori che si risolvono spontaneamente nel giro di qualche ora. Non è indicato in soggetti con patologie cutanee, donne in gravidanza, pazienti che presentano difetti di coagulazione. E una procedura sicura e priva di rischi.

Come viene eseguito il trattamento

Presso lo Studio viene preparata la superficie del viso per questo tipo di trattamento. Poi si effettua l’applicazione del prodotto sul volto in uno sottile strato ed in modo omogeneo. La crema dovrà essere rimossa dopo 2- 6 ore di permanenza, ma i tempi di contatto sono a discrezione del medico e del paziente.

Scaduto il tempo stabilito di permanenza della crema la paziente, a casa, dovrà rimuoverla usando un semplice latte detergente, poi una crema idratante a capacità ripartiva e poi la protezione solare ad alto schermo.

La terapia domiciliare verrà iniziata non prima di 3- 4 giorni: il protocollo indicato è 3-2-1 ma riteniamo che le tre applicazioni giornaliere del primo periodo siano esagerate. Facciamo eseguire il trattamento domiciliare con un’ applicazione serale a giorni alternati. Dovrete idratare fortemente la vostra pelle poichè inizierà una leggera esfoliazione.

Dalla terza settimana in poi basterà idratare al mattino con Vitamina C ed utilizzare un filtro solare ad alta protezione: La terapia domiciliare va protratta per almeno sei mesi ed è necessario di tanto in tanto sottoporsi al controllo medico, poiché in alcuni casi, a distanza di qualche tempo sarà possibile dover ripetere l’applicazione ambulatoriale.

Il trattamento ambulatoriale è inoltre da considerare un “abbellente” perché contiene sostanze naturali antiageing.

La terapia donerà inoltre un miglioramento della grana cutanea e della luminosità, unica nel suo genere e di comprovata efficacia contro le macchie.

Ritorno al sociale

Rossore marcato come dopo una giornata di sole in montagna.

Letto 410 volte Ultima modifica in data: Lunedì, 17 Giugno 2019 17:40