Clear+Brilliant: arriva finalmente anche in Italia il laser efficace ma non aggressivo e con tempi di recupero immediati

Pubblicato in La Rubrica del Medico
in data:
20
Giugno
2017

Dobbiamo ammetterlo, quando si parla di tecnologie a laser per il ringiovanimento della pelle spesso troviamo  interlocutori leggermente impreparati. C'è confusione rispetto ai diversi servizi presenti sul mercato, alla loro efficacia. Ciò essenzialmente perché nel corso degli anni si sono succedute tecnologie di qualità diversa, che non sempre hanno garantito risultati soddisfacenti.

Oggi la situazione è radicalmente cambiata e con l'introduzione anche in Italia del laser Clear + Brilliant i trattamenti hanno raggiunto un livello di qualità e precisione prima impossibile. Grazie a questo brevetto infatti si possono ottenere risultati visibili in tempi relativamente rapidi, con sedute veloci e poco invasive. I pazienti che vi si sottopongono infatti possono tornare dopo poche ore alla loro normale vita privata o professionale, dal momento che non ci sono strascichi visibili a livello cutaneo. 

Laser per ringiovanimento pelle Clear + Brilliant 

È normale che ci sia un po' di confusione attorno agli utilizzi e l'efficacia della tecnologia laser, o meglio, delle tecnologie laser. Sul mercato infatti si fa molta promozione della tecnologia di epilazione IPL, che utilizza un laser a luce pulsata. Questi epilatori costano poche centinaia di euro e si utilizzano a casa propria. Oltre che a mantenere la pelle liscia, aiutano anche a risolvere piccole criticità a livello cutaneo. Ma si tratta di qualcosa di diverso rispetto ai laser per il ringiovanimento cutaneo.

Purtroppo, quando si tratta di disquisire attorno al tema della cura della pelle, oggi ognuno ha da dire la sua. Solo i professionisti però sono in grado di dare una risposta concreta ai problemi legati all'invecchiamento, ai segni, alle cicatrici e alle macchie cutanee più vistose. Gli stessi professionisti che oggi finalmente festeggiano l'arrivo nel nostro paese dei trattamenti Clear + Brilliant. Si tratta della nuova frontiera del laser per il ringiovanimento viso, collo e decolleté. La tecnologia Clear+Brilliant fa parte di un brevetto registrato e approvato nel maggio 2011 negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration (FDA). Da allora sono stati moltissime le celebrità e le star di Hollywood che ne hanno beneficiato. Addirittura c'è chi richiede di sottoporsi ai trattamenti proprio nelle ore che precedono grandi eventi ed occasioni di visibilità pubblica.

L'esposizione al sole o a lampade solari, lo stress accumulato sul lavoro, l'insonnia... e naturalmente l'età, molti sono i fattori che contribuiscono all'invecchiamento cutaneo.

Clear + Brilliant, da oggi disponibile anche in Italia, si utilizza solo nei centri autorizzati, sotto la stretta osservazione di medici estetici specializzati in questo tipo di trattamenti.

rughe occhi

Clear + Brilliant: a chi si rivolge la tecnologia laser per il ringiovanimento cutaneo

La tecnologia Clear + Brilliant si utilizza nei casi di gravità media e viene consigliata anche a chi si è sottoposto a trattamenti maggiormente invasivi. Oltre ai trattamenti di riparazione e rigenerazione cutanea, agisce specificatamente a livello di prevenzione e mantenimento. In quest'ottica è consigliata anche per soggetti più giovani, a partire dalla fascia d'età dei trent'anni. In particolare sono le donne che sentono la necessità già di ringiovanire a 30 anni, o chiedono magari di ringiovanire a 40 anni, a 50 anni. Si tratta di richieste assolutamente legittime, perché è soltanto attraverso la strada della prevenzione che si ottengono risultati importanti nel tempo, comprendendo le criticità specifiche del singolo soggetto e la relativa efficacia dei trattamenti combinati.

Il trattamento Clear + Brilliant è indicato sia per le signore che per le signorine. Per le donne mature che ci tengono ad essere giovani dentro e fuori, tirando fuori un viso morbido e dalle linee perfette. E per quei soggetti che notano i primi segni di invecchiamento già a partire dai 25-35 anni, quando possono comparire segnali di pigmentazione irregolare, rughe nascenti, pori dilatati, macchie e cambiamenti strutturali a livello di tono e risposta della pelle.

A differenza di altri tipi di laser, che intervengono sul pigmento, Clear+Brilliant agisce sull'acqua presente nella pelle. Perciò è un trattamento a cui tutti si possono sottoporre, indipendentemente dal fototipo, dal colore della pelle.   

Clear+Brilliant come funziona il laser

Nel brevetto originale Clear+Brilliant, il laser utilizza una lunghezza d'onda a 1440 nm che viene assorbita dall'acqua presente nella pelle. Il laser si basa su una tecnologia frazionale, va a colpire solo uno specifico target, le minuscole particelle di calore nella pelle, lasciando intatte alcune aree. Lo strato più esterno della pelle, lo strato corneo, non subisce alterazioni. E questo, insieme all'efficacia di Clear+Brilliant, è l'aspetto da notare. Non ci sono effetti collaterali come arrossamenti ed edemi, si ritorna subito alla vita di prima.

Il laser Clear+Brilliant agisce ringiovanendo circa il 5% della superficie cutanea. Va a colpire direttamente i melanociti, quelle cellule molto importanti poste alla base dell'epidermide che producono melanina. Queste cellule, con l'avanzare del tempo e l'esposizione alla luce solare, possono danneggiarsi dando luogo alle caratteristiche macchie scure di dimensione irregolare. Il laser le va a colpire per stimolare, per riattivare il processo biologico e rigenerare la pelle.

La pelle viene riattivata dall'interno verso l'esterno, grazie all'azione di un doppio manipolo. Il primo agisce distendendo la pelle, rassodandola e compattandola grazie all'azione del calore che stimola la produzione di collagene. Il secondo, definito Manipolo Perméa, aprendo piccolissimi pori superficiali, favorisce la penetrazione di sieri che vengono utilizzati a fine intervento per migliorare tono, colore, elasticità. 

rughe

Clear+Brilliant: quanto dura una seduta e quali sono i tempi di recupero

Il trattamento è assolutamente sicuro, grazie al brevetto IOTS, che garantisce l'attivazione del laser solo a diretto contatto con la pelle, evitando spiacevoli incidenti.

Ci vuole circa mezzora per una seduta, che dona subito tono e luminosità, un aspetto nuovo. Prima dell'intervento viene praticato un anestetico locale, al fine di ridurre a livello di semplice prurito l'azione del laser. Non si prova nessun dolore. Un intero trattamento dura dai tre ai sei mesi, a seconda dell'intervallo di tempo tra una seduta e l'altra. Di solito vengono consigliate circa 4-6 sedute complessive, ma è il medico estetico a predisporre il calendario. 

L'unico effetto collaterale visibile dopo il trattamento può essere un leggero rossore che dura qualche ora e che si può coprire con un make-up specifico. La questione dei tempi di recupero è dunque limitata davvero a poche ore.

Letto 85 volte Ultima modifica in data: Mercoledì, 28 Giugno 2017 00:30